GLOBAL THUNDER 21: GLI USA PROVOCANO LA RUSSIA?

L'esercito russo sta registrando un aumento significativo dell'attività dell'aviazione dei bombardieri strategici dell'aeronautica americana nelle immediate vicinanze del confine di stato della Federazione Russa, ha affermato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu

DIRITTI UMANI, CAMBIAMENTO CLIMATICO E MIGRAZIONI NEL SAHEL

L’Alto Commissariato ONU per i diritti umani ha pubblicato, in concomitanza con la COP26, il suo ultimo rapporto relativo all’impatto del cambiamento climatico sui diritti umani e, in special modo, sui diritti dei migranti nella regione del Sahel

IL FUTURO DELL’ECOLOGIA NEI BALCANI DOPO LA COP26

Con il Patto per il Clima di Glasgow, 197 Stati firmatari hanno ribadito l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura globale a 1.5°C. Quali sono le promesse dei Balcani occidentali per la sostenibilità ambientale? 

CONFINE SUDAN – SUD SUDAN: UNA SOLUZIONE DEFINITIVA?

È dello scorso agosto l’annuncio della riapertura parziale del confine tra Sudan e Sud Sudan a partire dal primo ottobre 2021. Il confine tra i due stati, lungo oltre 2.000 km, era infatti stato chiuso nel 2011, a seguito della dichiarazione di

Voci di redazione

Laws & Right

Rotta verso l'artico

ISOLE SVALBARD: NUOVI DISSAPORI TRA RUSSIA E NORVEGIA

La Russia Denuncia l’eccessiva presenza militare della Norvegia nell’Artico. Il trattato delle Svalbard limita l’utilizzo dell’arcipelago per scopi bellici. Secondo Mosca, la Norvegia sta passando alla corsa alle armi

Radio America

USA, STRAGE ALLA PARATA DI NATALE A WAUKESHA

Nel pomeriggio del 22 novembre a Waukesha, una città dello stato americano del Wisconsin, un Suv si è schiantato contro una folla di partecipanti ad una parata per le festività natalizie uccidendo e ferendo numerose persone

LA RELAZIONE STATI UNITI-EGITTO, TRA SPINTA MORALE ED IMPERATIVI STRATEGICI

Lo scorso 8-9 novembre, il segretario di Stato Usa Antony Blinken ha ospitato a Washington il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry per l’annuale Dialogo Strategico Stati Uniti-Egitto, che ha avuto al centro i numerosi dossier che legano i due paesi: la questione israelo-palestinese, le prossime elezioni in Libia, la cronica instabilità di Libano, Siria, Etiopia e Sudan, le tensioni nel Mediterraneo orientale con la Turchia

STATI UNITI: QUALE RILEVANZA ASSUMERÀ IL QUAD NEL CONTRASTO ALLA CINA?

La riunione del Quad, forum strategico formato da India, Giappone, Australia e Stati Uniti, del 12 marzo scorso rappresentò il primo atto di politica estera del presidente statunitense Joe Biden, il quale colse l'occasione per indicare che l'attenzione della sua amministrazione si sarebbe focalizzata sull'Indo-Pacifico, con l'obiettivo di sconfiggere il Covid-19 e contrastare la Cina sul piano economico e commerciale

LE STRADE PARALLELE DI PAPATO ED IMPERO AMERICANO

L’intenso bilaterale tra papa Francesco e il presidente degli Stati Uniti Joe Biden segna una piccola parentesi nei conflittuali rapporti tra Papato ed Impero americano, emersi in superfice negli anni di Trump. Ma Washington e Città del Vaticano continueranno a seguire strategie di lungo periodo che corrono parallele tra loro. L’elefante nella stanza è la Cina

Eurasia

Middle East & North Africa

IRAN E JCPOA: UNA RELAZIONE COMPLICATA

L’asse Washington-Teheran non avanza sul nucleare. Un nuovo tour de force diplomatico è fissato per il prossimo 29 novembre a Vienna. Ciononostante, le aspettative per un compromesso imminente in terra austriaca restano caute, soprattutto in seguito alle presunte ultime mosse iraniane, che parrebbe aver ulteriormente arricchito l’uranio

ELEZIONI IN LIBIA: UN RITORNO AL PASSATO?

A un mese dalle elezioni, sono trapelati i nomi di due possibili candidati per la carica di Presidente: Khalifa Haftar, l’uomo forte della Cirenaica, e Sayf Al-Islam, il figlio di Gheddafi

TRA SPIONAGGIO E DIRITTI UMANI: ISRAELE SOTTO ACCUSA

Israele, protagonista di nuove accuse da parte della comunità internazionale, ha designato come terroristiche sei organizzazioni non governative palestinesi, mostrando apparentemente la sua volontà di silenziare le voci di attivisti palestinesi e difensori dei diritti umani. Questa vicenda sembra toccare la fragile stabilità di questi territori, alimentando la rabbia e la violenza da sempre presente

KIRKUK ANCORA SOTTO ATTACCO MA NON SOLO DALLO STATO ISLAMICO

La zona del Governatorato di Kirkuk, contesa tra lo stato federale iracheno e curdo, è stata arena di alcuni dei più importanti combattimenti contro lo Stato Islamico. Nonostante l’ufficiale sconfitta, ancora persistono ad attaccare la zona. Ad aggravare ulteriormente la situazione è la continua, incessante, presenza turca

IRAN-TURCHIA: TEHERAN CHIAMA, ANKARA RISPONDE

Bilaterale di grande interesse fra i rispettivi Ministri degli Esteri, che dietro le cordialità diplomatiche, intrecciano  solide relazioni in una regione dove le alleanze sono tutt’altro che scontate

Geopolitica e Storia