GLI STATI UNITI IN EUROPA CONTRO LA CINA: MARTE PROVA A SEDURRE VENERE

Il primo viaggio internazionale del presidente degli Stati Uniti Joe Biden testimonia la consapevolezza della nuova amministrazione sull’insostenibilità dell’approccio da nuova guerra fredda propugnato dall’esecutivo Trump. Ma non cambierà l’approccio conflittuale verso l’Impero del Centro, nè la traiettoria strategica americana sarà stravolta

LA CONVENIENTE POLITICA MIGRATORIA POLACCA

La Polonia, Stato del gruppo Visegard, da anni si oppone ad una redistribuzione obbligatoria dei migranti mediterranei e contemporaneamente incentiva l’ingresso di manodopera ucraina a basso costo

Voci di redazione

QUALE SARÀ L’EUROPA DELLA POST PANDEMIA?

In Europa la campagna di vaccinazione sta procedendo senza sosta, questo fa ben sperare che tra qualche mese, ci lasceremo alle spalle l’incubo del corona virus. Allora è arrivato il momento di chiederci: su che tipo di Europa possiamo contare dopo l’uscita

Laws & Right

GREENWASHING: NON È TUTTO GREEN QUEL CHE LUCCICA

Un recente studio della Commissione Europea ha evidenziato che quasi la metà delle affermazioni ecologiche, sui siti web di diverse aziende, è priva di fondamento scientifico, rispondendo esclusivamente ad una strategia di marketing ingannevole. Come tutelare il consumatore da tale fenomeno?

Rotta verso l'artico

Radio America

IL “NUOVO” QANON

Il 15 giugno 2021 il Federal Bureau of Investigation (FBI) unitamente al Dipartimento di sicurezza interna americana (DHS) hanno pubblicato un report sulla situazione della sicurezza in America. La minaccia che preoccupa in modo particolare è quella legata ai gruppi estremisti di destra influenzati dalla retorica cospirazionista di Qanon, l’ormai rinomato gruppo cospirazionista diventato famoso in tutto il mondo dopo le rivolte violente tenutesi al palazzo di Capitol Hill il 6 gennaio 2021

MOBILITAZIONI STORICHE PER I DIRITTI DEI NATIVI IN CANADA

Dopo la scoperta dei corpi di 215 bambini nativi nella scuola di Kamloops, nella provincia della British Columbia, in Canada sono partite centinaia di mobilitazioni in difesa dei diritti dei nativi e per chiedere che sia fatta luce sull’accaduto. Sulla questione il Primo Ministro Trudeau rischia molto in termini di credibilità e consenso

GLI STATI UNITI HANNO APPROVATO LA LEGGE SUI CRIMINI D’ODIO

A seguito di un preoccupante aumento dei crimini a sfondo razziale, il 20 maggio il presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden ha firmato il COVID-19 -Hate Crimes Act, una legge per combattere l’estremismo e la violenza interna nei confronti degli americani di origine asiatica

5 EYES, 9 EYES, 14 EYES. GLI INFINITI OCCHI DEL “GRANDE FRATELLO” AMERICANO

Secondo un’indagine interna ai servizi segreti militari della Danimarca, resa nota da un’inchiesta dell’emittente pubblica danese Dr, tra il 2012 e il 2014 l’Intelligence della Difesa danese (Fe) avrebbe collaborato con la National Security Agency (Nsa) nelle attività di spionaggio di politici francesi, svedesi, norvegesi e tedeschi, tra i quali la cancelliera Angela Merkel e l’ex ministro degli Esteri e attuale presidente della Repubblica Federale Germania (RFG) Frank Walter Steinmeier

L’EMBARGO CONTRO CUBA TRA VACCINI, TENSIONI E NUOVE APERTURE

L’embargo contro Cuba, conosciuto come el bloqueo, fu promosso dagli Stati Uniti a partire dal 1962. Nel 2014 Obama fu il primo a dichiarare l’intenzione di porvi fine. Dopo i molti passi indietro di Trump, ci si chiede se sarà Biden a imprimere una svolta decisiva alle relazioni tra i due Paesi

Eurasia

Middle East & North Africa

I FORZIERI DI HAMAS SI RIEMPIONO DI BITCOIN

Secondo una fonte anonima appartenente ad Hamas, durante il periodo di scontri e bombardamenti intercorsi a Gaza a partire dall’inizio di maggio, i forzieri dell’organizzazione si sarebbero riempiti di Bitcoin. La stessa fonte avrebbe descritto una vera e propria “impennata” di donazioni, verificatasi proprio in concomitanza con l’ultima escalation di violenza. Ma come e perché si intrecciano i destini della resistenza armata palestinese, con il panorama delle valute digitali?

IL MEDIO ORIENTE E LE SFIDE CLIMATICHE

Il Medio Oriente è una zona universalmente nota per la sua terra arida e sabbiosa, e con l’avanzare dei problemi legati al cambiamento climatico, si possono prospettare ulteriori rischi legati a questa sfida ambientale. Infatti, le condizioni meteorologiche in Siria, Libano, Iraq, Giordania e tanti altri paesi medio orientali, sono in continua evoluzione, tanto da essere considerati come una minaccia all’equilibrio del paese. Il cambiamento climatico è una “guerra” diventata sempre meno prevedibile, ma cosa può causare in una regione come il Medio Oriente già saturo di conflitti?

ELEZIONI PRESIDENZIALI IN SIRIA

Senza troppe sorprese, Bashar al – Assad si conferma presidente. Ma qual è stato il senso politico dato a questa elezione da Damasco?

IL PADIGLIONE SOSTENIBILITÀ DI EXPO 2020 DUBAI

Il padiglione mira ad esplorare nuove possibilità architettoniche che possano condurre verso una vita più sostenibile. La sua costruzione si ispira al processo naturale della fotosintesi, catturando l’energia solare attraverso appositi pannelli e assorbendo l’acqua dall’umidità

CAMPIONATI DI CALCIO E GCC

: I campionati di calcio, che per la prima volta si terranno in Medio Oriente (Qatar), acquisiscono un ruolo centrale nelle dinamiche in seno al Consiglio di Cooperazione del Golfo

Geopolitica e Storia